Nel cuore dello storico quartiere milanese di Brera, in via Madonnina 17, il professor Sergio Baroni, esperto e appassionato di arti decorative, apre nel 1998 Antichità Baroni. Il negozio si specializza soprattutto in quattro tipologie datate tra Sette e Ottocento, con escursioni nel design di primo Novecento: il settore luce, rappresentato soprattutto da lampadari, applique, lanterne e lampioni; consoles; poltrone e altre sedute; cornici e specchiere.

La galleria, disposta su circa 200 mq, ha negli anni ospitato molte mostre ed esposizioni di opere appartenenti alle collezioni del professor Baroni e dal 2015 ha lavorato per trasformarsi in uno spazio culturale. Oggi vengono curate e organizzate due/tre mostre d’arte all’anno dedicate a temi specifici. Le esposizioni partono sempre dal passato, con opere di antiquariato, per giungere al contemporaneo, con opere selezionate dalla Galleria, e diventano l’occasione per un ricco programma di eventi: conferenze, letture, presentazioni di libri, performances ecc., con il contributo di scrittori, artisti, docenti, psicanalisti, studiosi. I temi delle mostre vengono trattati anche negli articoli che pubblichiamo su questo blog, compresi i contributi testuali degli “amici” della galleria, ossia di quella cerchia di persone che coltiva i nostri stessi interessi e passioni. A partire dall’arte, si affrontano i temi che più stanno a cuore alla condizione umana. L’intento è di essere un luogo che, percorrendo il tempo attraverso le opere d’arte, il tempo riesce a “sospenderlo” in momenti di riflessione, con il contributo di tutti quelli interessati a condividere arte e pensiero. Ringraziamo la psicanalista Giuliana Kantzà, che partecipa come relatrice e come pubblico ai nostri eventi, di questo commento che esprime esattamente il nostro intento: “La galleria di Sergio Baroni sta svolgendo con assidua continuità incontri molto interessanti e stimolanti e si qualifica come ‘luogo’ di elaborazione che, a partire dall’arte, affronta i temi portanti della nostra attualità, in termini lacaniani è un ‘luogo’ che sta costruendo un ‘legame sociale’ con la città.

Potete seguirci sul sito e sui social (FB, twitter, Linkedin, Youtube, Google Plus) per essere aggiornati ed entrare nella nostra “comunità”.