Due sono le realtà presenti per il Fuorisalone 2018 alla Galleria Baroni: la scuola ISIA per il Design e la Comunicazione di Faenza e l’azienda MMairo di Carrara, specializzata in complementi d’arredo, soprattutto articoli per la tavola, in marmo e altri materiali di pregio.

I protagonisti dell’ISIA – istituto di alta formazione nell’ambito del design e della comunicazione – sono gli studenti, che per l’occasione espongono i progetti sviluppati durante il corso di Metodologia della Progettazione. Il tema è la modalità dell’abitare contemporaneo a partire dal concetto di pianta libera del modello lecorbusiano. Nell’assenza di pareti interne e attraverso la mobilità degli arredi, gli studenti hanno risposto alle esigenze individuali e della contemporaneità nel suo insieme, con una riflessione sull’uso delle risorse disponibili. I risultati di questo lavoro sono le maquette esposte alla Galleria Baroni durante il periodo del Fuorisalone 2018. Con questa ospitalità Galleria Baroni vuole sostenere la mission dell’ISIA di Faenza, che sta sviluppando un dialogo sempre più serrato tra formazione, ricerca, produzione e valorizzazione nell’ambito e per la diffusione della cultura del design. E’ un vero piacere per Galleria Baroni, che si sta delineando sempre più come spazio dedicato all’arte antica, moderna e contemporanea, di dare il proprio contributo alla didattica dell’ISIA, agevolando il sistema di rapporti e relazioni che permettono agli studenti di uscire dall’ambito accademico per mettersi a confronto con i pubblici del design, in questo caso non soltanto italiani, ma anche internazionali, in occasione dell’evento principale di Milano dedicato al design.

Il marmo è invece il protagonista dell’esposizione di MMairo, un’azienda di design che opera con grande professionalità nel settore dei complementi d’arredo, utilizzando un materiale di pregio che si presta a interpretazioni creative e d’effetto nella sua elegante e “classica” sobrietà. In occasione del Fuorisalone 2018 MMairo presenta in anteprima il progetto Marble Maison con Pyxis, firmato dal designer Ivan Colominas: una seria essenziale di oggetti d’arredo quotidiano dalla forma cilindrica declinata in diverse misure. Altra novità è il progetto Homage di Matteo Cibic, designer e direttore creativo che si diverte a trasformare il marmo in toni ludici con creazioni antropomorfiche.

Inaugurazione 17 aprile 2017 con due eventi, alle 17.30 con gli studenti e i docenti dell’ISIA, che illustreranno le maquette esposte. Alle 19 con il Cocktail Event MMairo.

 

 

 



2 thoughts on “Il Fuorisalone di Galleria Baroni

  • By Merrill -

    Thanks, it is very informative

    Reply
    • By sergiobaroni -

      thank you!

      Reply

Leave a Reply


Your email address will not be published.

Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>